Rose Valentine

Il 14 febbraio è il giorno dell’amore e ho pensato di fare un regalo per tutti gli innamorati dedicandoli questo dolce. Io mi sono innamorata al primo morso, prima l’ho adorato con gli occhi e poi, gustandolo mi ha conquistato e sorpreso. Spero che vi piaccia anche a voi tanto quando è piaciuto a me.

Condivido oggi con voi questa ricetta per lasciarvi un pò di tempo per studiarla, perchè non è una ricetta facile, ma cos’è che non  facciamo noi donne per i nostri amati…e viceversa 🙂 Se troverete qualche difficoltà nella preparazione non esitate a chiedere, lasciando un commento qui o sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Vi auguro a tutti un buon San Valentino.

Love Love Love

Frolla alle mandorle

88gr farina
53gr burro
20gr uova
2gr sale
33gr zucchero a velo
12gr polvere di mandorla

Procedimento:

  1. Tagliate il burro a cubetti, la sua temperatura deve essere di 4 gradi, mettetelo nel frigo prima dell’utilizzo;
  2. In una bacinella mettete la farina e lo zucchero freddo e mescolate fino a quando otterrete una massa sabbiosa. Usate una forchetta se non avete una planetaria;
  3. Rompete un uovo e mescolatelo con una forchetta, pesate 20gr direttamente nella bacinella, aggiungete il sale e rimescolate il composto;
  4. Una volta assorbito l’uovo aggiungete lo zucchero e la polvere di mandorla, mescolate velocemente;
  5. Avvolgete la frolla in carta forno o pellicola e conservatela nel frigo per almeno 4 ore;
  6. Una volta raffreddata la frolla, stendetela ad uno spessore di 3 mm e foderate lo stampo (già imburrato prima) che avete scelto di usare (io ho usato un anello forato con diametro di 19 cm);
  7. Bucate il fondo e raffreddate;
  8. Riscaldate il forno a 150°C e una volta caldo cuocete la frolla in bianco per circa 20 minuti;

Leggete l’articolo sulla Frolla per più dettagli sulla preparazione

Crema di mandorla

66gr zucchero a velo
10gr acqua
20gr sciroppo di glucosio
33gr uova
100gr burro morbido
12gr polvere di mandorla
2 limoni

Procedimento:

  1. Tagliate il burro a cubetti e lasciatelo a temperatura ambiente, dobbiamo usarlo morbido ma non sciolto. Potete usare il microonde ma fate attenzione a non scioglierlo;
  2. Pesate lo zucchero, il glucosio e l’acqua in un pentolino e cuocete lo sciroppo fino a 121°C;
  3. Montate le uova;
  4. Quando lo sciroppo sarà pronto versatelo a filo sulle uova continuando a montare a velocità elevata;
  5. Quando la montata risulta tiepida aggiungete il burro poco a poco, ogni volta aspettando prima di riaggiungere un’altro pezzettino che sia amalgamato quello aggiunto precedentemente;
  6. Una volta aggiunto tutto il burro aggiungete la polvere di mandorla e la scorza dei limoni, mescolate velocemente e riempite la frolla cotta in bianco (per la dimensione della mia crostata ho usato tutta la crema);
  7. Infornatela per 15 minuti a 190°C;

Cremoso al pompelmo

2gr gelatina
50gr succo di pompelmo rosa
37gr zucchero
50gr uova
100gr burro
12gr Campari
1 arancio

Procedimento:

  1. Ammollate la gelatina in cinque parti d’acqua(2×5=10gr);
  2. Spremete il succo del pompelmo rosa per ottenere 50gr di succo(avete bisogno di circa 1/2 pompelmo);
  3. In una bacinella tagliate il burro a cubetti, aggiungete il Campari e la scorza di un arancio;
  4. Aggiungete in una pentola il succo, lo zucchero e le uova e cuocete tutto mescolando continuamente fino a quando non si addenserà;
  5. Versate sul burro e mescolate bene;
  6. Una volta sciolto il burro aggiungete la gelatina e mescolatela ancora;
  7. Coprite la crema con la pellicola e fatela raffreddare in frigo per altre due ore;

Assemblaggio del dolce

4 pompelmi rosa medi

Procedimento:

  1. Lavate i pompelmi;
  2. Con un coltello molto affilato tagliate le due estremita del frutto;
  3. Togliete la buccia dei pompelmi e ritagliate ogni fetta con il coltello;
  4. Mettetele sulla carta assorbente per eliminare più liquido possibile;
  5. Riempite la crostata con il cremoso al pompelmo e disponete le fette in modo da formare una rosa;
  6. Servite il dolce molto fresco!

 

SalvaSalva

SalvaSalva