Flan alla vaniglia

Flan grand-mère, questo è il nome esatto del dessert per evitare di confonderlo con altri simili ma allo stesso tempo molto diversi. Facendo una rapida ricerca su Google potrete osservare che i risultati ottenuti cercando “Flan” saranno sopratutto budini di latte e crem caramel, come potete vedere non si tratta del nostro dessert di oggi.
Il Flan francese non è altro che una semplice crostata con crema pasticcera e vaniglia cotta in una frolla senza uova ne zucchero. Questo è un dessert tradizionale, e come si può notare dal nome si tratta della “torta della nonna”, un dolce con il quale sono cresciuti tutti i francesi e al quale sono legati molti ricordi. Questo è quello che suppongo e che mi piace credere, l’impressione che ho avuto facendo una ricerca su internet e nei miei libri. La mia famiglia è rimasta incantata da questo Flan, in combinazione alla salsa con le prugne è veramente perfetto!

Frolla brisée

200gr farina
100gr burro
4gr sale
50gr acqua

Preparazione:

  1. Mettete tutti gli ingredienti in un contenitore (in planetaria);
  2. Mescolateli fino a quando otterrete un impasto liscio e omogeneo;
  3. Stendetelo subito ad uno spessore di 3 mm (questa frolla non ha bisogno di riposo);
  4. Preparate lo stampo, imburratelo e rivestitelo con la frolla brisée. Per utilizzare tutta la dose di impasto e di crema dovete usare uno stampo con diametro di 22 cm alto circa 4-5 cm;
  5. Bucate il fondo e mettete lo stampo nel frigo mentre preparate la crema;

Crema pasticciera

750gr latte
250gr panna
200gr zucchero
1 bacca di vaniglia
85gr amido di mais
100gr uova

Preparazione:

  1. Mettete a bollire il latte con la panna e i 3/4 di zucchero, aggiungete anche la bacca di vaniglia senza semi (i semi aggiungeteli alle uova);
  2. In un altro contenitore mescolate tutti gli altri ingredienti, mescolateli fino a quando le uova sbianchiscono leggermente (anche in questo caso io ho usato la planetaria montando leggermente le uva);
  3. Una volta bollito il latte versatelo in 3 parti sulle uova, mescolando vivamente ogni volta che lo aggiungete;
  4. Rimettete tutto in pentola e cuocete la crema mescolando sempre con una frusta fino a quando non si addensa;

Finitura del dolce:

  1. Riscaldate il forno a 250°C;
  2. Aggiungete la crema ancora calda nello stampo rivestito di frolla brisée;
  3. Infornate il Flan a 250°C per 20 min dopo di che abbassate la temperatura a 180°C e cuocetelo ancora per 40 min;
  4. Togliete dal forno e lasciatelo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo;
  5. Io l’ho servito con una salsa di prugne secche al rum ed è stato delizioso!

P.S. Per chi vuole preparare la salsa di prugne:

Ho messo le prugne in ammollo per circa 12 ore. Il giorno successivo ho preparato uno sciroppo 1:1 con l’acqua dell’ammollo e zucchero. Ho messo tutto in un tegame (potete usare anche una pentola) e fatto bollire lo sciroppo insieme alle prugne, quando comincia a bollire aggiungete circa 50 gr di rum e fatelo evaporare. Voilà! La salsa e pronta.

SalvaSalva