Foresta Nera

Un dolce per veri amanti del cioccolato. La Foresta Nera è una torta tedesca, presente anche nella pasticceria tradizionale austriaca e svizzera. Viene preparata con il pan di spagna al cioccolato farcito con la panna montata e ciliegie o amarene.

La mia versione è al 100% con cioccolato fondente, non dolcissima e con una nota fresca data dalle amarene, che non sono sciroppate ma presrvate nel loro succo naturale, senza nocciolo e con una piccola aggiunta di zucchero. Una conserva molto diffusa dalle mie parti, in Moldavia, dove ogni casalinga la prepara in estate per poi usarla in svariate ricette di dolci tradizionali.

Spero che vi ispirerà e la replicherete anche voi, magari con un tocco personale che non vedo l’ora di scoprire!

Pan di spagna al cacao

75gr farina
50gr cacao
4 uova
125gr zucchero
30gr burro fuso

Procedimento:

  1. Mettete il burro in un pentolino, scioglietelo e lasciatelo raffreddare;
  2. Nel frattempo pesate la farina e il cacao e settacciateli;
  3. Preparate la tortiera, imburratela e infarinatela. Potete usare un po’ della farina e cacao settaciati (ma verramente poco);
  4. Montate le uova con lo zucchero in planetaria o con un mixer manuale fino ad ottenere una massa spumosa e stabile;
  5. Quando le uova sono pronte aggiungete la farina con il cacao in tre volte mescolando con una spatola. Non lavorate troppo la massa perche rischiate di smontarla e di conseguenza non lieviterà in cottura;
  6. Aggiungete per ultimo il burro fuso e incorporatelo con meno movimenti possibili;
  7. La mia tortiera è del diametro 20, ed ho usato tutta la massa;
  8. Cuocetela a 175°C per circa 20-25 minuti;
  9. Una volta cotta, toglietela dalla tortiera quando è ancora calda;

Bagna all’amarena

50gr liquore Grand Marnier
100gr sciroppo di amarena
50gr succo di amarena

Procedimento:

  1. Basta ammalgamare tutti gli ingredienti e la bagna è pronta;

Crema inglese

160gr latte
40gr zucchero
2 tuorli
vaniglia

Procedimento:

  1. Mettete il latte in un pentolino e portatelo a ebollizione;
  2. In un’altra ciotola aggiungete lo zucchero, la vaniglia e i tuorli e mescolateli bene;
  3. Appena il latte comincia a bollire versatelo in tre parti sui torli, mescolando energicamente per non cuocerli;
  4. Riportate tutto sul fuoco e girate continuamente per addensare la crema (è pronta prima di cominciare a bollire);

Mousse al cioccolato fondente

200gr cioccolato fondente 70%
200gr crema inglese
200gr panna

Procedimento:

  1. Pesate il cioccolato fondente e se non è gia a pezzi, spezzatelo e versate sopra in tre volte la crema inglese ancora bollente. Mescolate bene e fate sciogliere completamente il cioccolato;
  2. Montate la panna e incorporatela con l’altra massa, ma fate atenzione se il cioccolato è troppo caldo (più di 40°C) rischiate di rovinare tutto;

Assemblaggio del dolce:

  1. Tagliate il pan di spagna, formate due dischi alti 7mm circa;
  2. Se disponete di un annello per torte usatelo. Mettete un disco di pan di spagna all’interno, bagnatelo bene con lo sciroppo usando un pennello;
  3. Aggiungete la mousse al cioccolato, adagiate le amarene (vi raccomando di mettere più di quante ho messo io, potete vedere nella foto di seguito, mettetene anche il doppio). Ricoprite con un altro po’ di mousse;
  4. Coprite tutto con il secondo disco di pan di spagna e bagnatelo bene. Fate in modo di lasciare 3 mm del altezza nell’anello per stuccare con il mousse. Se non usate un anello fate attenzione a non usare tutto la mousse all’interno, basta qualche cucchiaio;
  5. Stuccate la superficie con la mousse rimasta e mettete in frigo per qualche ora;
  6. Decoratela vostro piacere. Per riprodurre la mia decorazione avete bisogno di altri 200gr di cioccolato fondente che va sciolto e steso sottile su una superfice pulita e liscia. Dopo che il cioccolato si è quasi cristallizzato del tutto raschiate con un anello o un coltello, cosi otterrete le scaglie. Potete anche decorarla con le amarene, ma equilibrate il sapore mettendone meno all’interno, sopratutto se usate le amarene sciroppate;

 

SalvaSalva